Desideri, di Renata Dotta

Passa un pipistrello sulla luna

ne vedo l’ombra nera.

Dal muro grigio, indovino

l’odore greve del muschio.

L’erba è molle sotto

il mio passo inquieto.

Mi sento viva, sulle cose

addormentate, con l’avido mio

desiderio. Inquieto. Desiderio d’ignoto,

anche se oggi voglio

l’ombra della luna

e domani la cenere di un fiore,

oh, è dolce tremare per una cosa

che s’intravvede appena

e che si sente viva nella carne….

Quasi una pena….

422645_356014414428059_296409937055174_1329133_1912425402_n

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...