Distacco, di Renata Dotta

E’ come sottile rimorso

il pensiero

di non aver compreso allora

che era fatto d’amore

quel tuo lavorare in silenzio.

Ogni giorno per noi, babbo.

Rimorso di aver accolto

come il pane quotidiano

il dono della tua vita,

spesa per noi col tuo respiro

divenuto stanco.

Per noi, babbo.

Che ti lasciamo solo

per la nostra vita.

albatross

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...