L’autunno..

Ti osservo,

mentre ti struggi nella nostalgia,

mentre affondi le tue radici, stagnanti

nel giovane terreno ormai privo di vita:

Non sei morto,

neppur vivo.

Vivi nella morte che ti spetta,

soffri, quando i tuoi baci

non hanno calore,

solo labbra umide e fredde:

Vorresti cogliere la giovinezza

dei sentimenti,

con le tue esili dita, soffrenti

per il loro triste mancato abbraccio.

Sospiri, ancora.

L’autunno non respira,

ha un cuore sepolto,

sotto questa terra

nel letto delle sue umide spoglie:

Morto sei, nella speranza della vita.

y0OOH

By myself

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...